Comune di Putifigari

   

Il Comune di Putifigari accoglie nelle proprie strutture giovani che partecipano ai progetti di Servizio Civile Nazionale Volontario.

Che cos'è il Servizio Civile

Il Servizio Civile Nazionale Volontario (SCNV) è stato istituito con la Legge 64/2001 con la finalità di:

  • favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale;
  • promuovere la solidarietà e la cooperazione;
  • partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione;
  • contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei/delle giovani.

Possono accedere al bando relativo ai progetti di SCNV i/le giovani che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata;
  • idoneità fisica, certificata dagli organi del servizio sanitario nazionale, con riferimento allo specifico settore d'impiego del progetto per cui si intende concorrere.

Perché fare il Servizio Civile

Per aiutare le altre persone, operando concretamente all'interno di progetti di solidarietà, cooperazione e assistenza. Per fare un'esperienza formativa, di crescita e di cittadinanza attiva.

Quali caratteristiche ha

La durata del servizio è di 12 mesi. L'impegno orario può variare, a seconda dei progetti, dalle 30 alle 36 ore settimanali, oppure essere articolato su un monte ore annuo non inferiore a 1400 ore complessive. Sono previsti percorsi formativi generali e specifici. Ai/alle volontari/ie spetta un rimborso di 433,80 euro netti al mese.

Il periodo di servizio civile è riconosciuto valido, a tutti gli effetti, per l'inquadramento economico e per la determinazione dell'anzianità lavorativa ai fini del trattamento previdenziale del settore pubblico e privato. La legge prevede che ai/alle giovani che hanno svolto attività di SCNV possano essere riconosciuti crediti formativi da spendere nel corso degli studi e nel campo della formazione professionale.

Come si partecipa

L'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC) pubblica sulla Gazzetta Ufficiale i bandi di selezione dei volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all’estero, a cui possono partecipare tutti i ragazzi in possesso dei requisiti previsti.

L’elenco degli enti che realizzano i progetti è consultabile sul sito dell'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile. I/le ragazzi/e partecipano alla fase di selezione, presentando la propria candidatura all'Ente titolare del progetto. Ad ogni nuovo bando è possibile presentare domanda per un solo progetto. Non possono presentare domanda coloro che hanno già svolto il Servizio Civile, anche se non hanno terminato i 12 mesi previsti.

Per ulteriori informazioni, consultare i seguenti siti internet:

www.serviziocivile.gov.it /

www.regione.sardegna.it/serviziocivile/

PROGETTI FINANZIATI DAL DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU' E SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Scarica L'AVVISO DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONE

Scarica LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE PER IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE